Circ. N. 177 - Calendario somministrazione prove INVALSI – classi quinte

Data:

lunedì, 26 aprile 2021

Argomenti
Notizia
Invalsi_21.gif

 

                                                                                  

Circ. n. 177

Villa Cortese 26 aprile 2021

Agli studenti delle classi quinte

Ai genitori

Al personale ATA

                                                                                                       Al Sito Web

 

Oggetto: Calendario somministrazione prove INVALSI – classi quinte

A partire dall’anno scolastico 2018-19 il D. Lgs. n. 62/2017 ha introdotto le prove INVALSI per l’ultimo anno della scuola secondaria di secondo grado (di seguito grado 13). Le principali caratteristiche sono:

· prove computer based (CBT);

· svolgimento delle prove INVALSI CBT di grado 13 all’interno di una finestra di somministrazione variabile da scuola a scuola;

· prova d’Inglese articolata in una parte dedicata alla comprensione della lettura (reading) e una alla comprensione dell’ascolto (listening);

Le prove si svolgeranno nella seguente finestra temporale:

 · DAL LUNEDI’ 3 MAGGIO  2021 AL MERCOLEDI’ 19 MAGGIO  2021 COMPRESI

Nel calendario di seguito pubblicato sono stati predisposti moduli orari durante i quali saranno effettuate le prove degli studenti assenti nelle precedenti giornate. La partecipazione alla prova richiederà senso di responsabilità, collaborazione e soprattutto puntualità da parte degli studenti, dei docenti e di tutto il personale della scuola. Non sono previste sessioni suppletive per gli studenti che per serie e oggettive motivazioni non potranno prendervi parte ma la finestra di somministrazione a disposizione dell’Istituto è stata ampliata per permettere la più ampia partecipazione.

 Le prove si svolgeranno esclusivamente nei laboratori INFO 1 e INFO 2 dove saranno predisposti gli accessi alla piattaforma INVALSI. Per tutta la durata della finestra di somministrazione tali laboratori non saranno accessibili per le ordinarie attività didattiche.

 Per tutte le classi, la rilevazione Invalsi riguarda tre ambiti disciplinari:

Italiano, Matematica e Inglese

Durata delle prove:

a. Italiano: 120 minuti

b. Matematica: 120 minuti

c. Inglese (reading): 90 minuti; Inglese (listening): circa 60 minuti.

· Le prove standard di italiano matematica e inglese saranno svolte in tre giorni diversi, come consigliato da INVALSI.

· le prove INVALSI si compongono, per ogni allievo, di domande estratte da un ampio repertorio di quesiti (banca di item) e variano pertanto da studente a studente, mantenendo per ciascuna forma uguale difficoltà e struttura;

· le prove INVALSI per gli allievi dell’ultimo anno di scuola secondaria di secondo grado sono:

per ITALIANO e INGLESE, uniche e non differenziate per indirizzi di studio. La prova d’Italiano è una prova di comprensione di testi scritti di diverse tipologie, mentre i quesiti di riflessione sulla lingua sono fortemente contestualizzati e legati agli aspetti di comprensione del testo. La prova d’Italiano si riferisce a traguardi comuni a tutti gli indirizzi di studio e non ha contenuti di storia della letteratura.

 La prova d’Inglese (reading e listening) riguarda gli aspetti comunicativi della lingua e contiene compiti (task) di livello B1 e B2 del QCER (Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue); per MATEMATICA differenziate in base alla seguente articolazione:

- Tipologia A: Licei NON scientifici e istituti professionali

- Tipologia B: Istituti tecnici

- Tipologia C: Licei scientifici (tutte le opzioni)

Gli studenti accompagnati da diagnosi di DSA, in base a quanto previsto dal loro PDP, avranno a disposizione del tempo aggiuntivo (un quarto d'ora per ogni prova), un ascolto aggiuntivo per la prova di listening e la possibilità di strumenti compensativi (cuffie disponibili in laboratorio)

 Ai sensi dell’art. 20, comma 8 del D. Lgs. n. 62/2017, gli allievi disabili certificati (l. n. 104/1992) possono, in base a quanto previsto dal loro PEI:

· 1. svolgere regolarmente le prove INVALSI CBT per il grado 13 nel loro formato standard;

· 2. svolgere le prove INVALSI CBT per il grado 13 con l’ausilio di misure compensative;

· 3. non svolgere le prove INVALSI CBT per il grado 13.

L’eventuale presenza del docente di sostegno deve essere organizzata in modo tale da non interferire in alcun modo con la somministrazione delle prove CBT per il grado 13 degli altri allievi della classe

SARA’ CURA DELL’ISTITUTO COMUNICARE TEMPESTIVAMENTE ALL’UTENZA EVENTUALI CAMBIAMENTI DELLE PREDETTE INDICAZIONI QUALORA DOVESSERO INTERVENIRE NUOVE DISPOSIZIONI DELLE AUTORITA’ COMPETENTI

Si raccomanda la massima puntualità nell’ingresso in aula per ogni prova, dal momento che i tempi previsti per l’utilizzo di ogni laboratorio non permettono ritardi.

                                                    

 

Ia Dirigente Scolastica

Prof.ssa Cristina Gualtieri

(Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art. 3 c.2 d.lgs. 39/93)

 

 

Documenti

Questo sito utilizza cookie tecnici per erogare i propri servizi.

Dettagli dei cookies